La guida su come usare WordPress per principianti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La guida su come usare WordPress per principianti per creare il tuo primo sito web. Seguendo questa guida, sarai in grado di realizzare il sito web dei tuoi sogni in totale autonomia, e ti renderai conto di quanto sarà semplice approcciarsi a WordPress. 

La guida su come usare WordPress per principianti

Inizio col dire che la guida su come usare WordPress per principianti tratterà di WordPress.org, una versione totalmente diverso da WordPress.com. I due infatti sono versioni molto differenti tra loro, essendo il secondo molto limitato rispetto al primo. WordPress è un CMS (Content Management System) cioè un sistema di gestione di contenuti, simile per certi a programmi di video scrittura, ma con un infinità di funzionalità in più adatte alla creazione di un sito web. WordPress è diventato nel tempo, il sistema più utilizzato nella creazione di siti web, grazie alla sua semplicità di utilizzo.

Installare WordPress non è poi così complicato. L’importante è essere in possesso dell’ultima versione ed avere un web server installato sul proprio pc (per questo vi rimando al mio articolo Installare WordPress in locale su EasyPHP) o possedere un dominio su un Hosting dedicato.

La guida su come usare WordPress per principianti

Come si presenta WordPress

come-si-presenta-wordpress

Per i neofiti, WordPress è molto intuitivo. Già a colpo d’occhio consultando la guida su come usare WordPress per principianti, si può capire come il menù laterale ti accompagna nella creazione del tuo primo sito web o blog, in maniera molto semplice senza avere alcuna esperienza. Ogni sezione ha una sua funzione specifica. Basta avere le idee chiare e metterci un pò di creatività nella costruzione del sito.

La bacheca di WordPress

la bacheca di wordpress

La bacheca di WordPress, come puoi vedere, ha due sottosezioni chiamate home e aggiornamenti.

  • home: la sottosezione home non è altro che la pagina di benvenuto in WordPress, dove è inserita una sorta di guida alla creazione del sito web, partendo dalla personalizzazione dove è possibile cambiare il tema e inserire il logo. Successivamente è possibile cominciare a scrivere i primi articoli, creare nuove pagine, impostare un menù e visualizzare un anteprima del nostro lavoro.

  • aggiornamenti: nella sottosezione degli aggiornamenti puoi trovare tutte le comunicazioni sugli aggiornamenti di WordPress, dei temi, dei plugin e delle eventuali traduzioni da effettuare.

Gli articoli di WordPress

gli articoli di wordpress

Nato come un CMS per creare un blog, WordPress ovviamente si avvale di una sezione chiamata articoli o post divisa nelle seguenti sottosezioni:

  • tutti gli articoli: dove puoi trovare tutti gli articoli scritti, elencati dal più recente al più datato, compresi quelli ancora in bozza.

  • aggiungi nuovo: cliccando su aggiungi nuovo si aprirà una nuova schermata dove potrai inserire il titolo dell’articolo, il contenuto sia testuale che multimediale ed eventuali contenuti come tabelle, link, e tanto altro ancora.

  • categorie: dividere gli articoli assegnandoli delle categorie, è una maniera molto utile per organizzare gli articoli stessi. Soprattutto quelli che trattano argomenti simili per rendere più semplice la ricerca a chi visita il sito web. La creazione e l’assegnazione di una categoria può avvenire in due maniere: direttamente dalla barra laterale di un articolo o in alternativa creandola direttamente dalla sezione laterale cliccando su categorie > aggiungi nuova categoria.

  • tag: a differenza delle categorie, i tag aiutano il pubblico a trovare un argomento specifico in uno o più articoli. Come per le categorie, si ha due modi per creare i tag. Tramite la barra laterale destra dell’articolo o nella sezione sinistra denominata tag e seguendo la procedura simile a quelle delle categorie.

La libreria media di WordPress

la libreria media di wordpress

La libreria dei media di WordPress, come puoi vedere, seguendo la guida su come usare WordPress per principianti, è un contenitore o archivio, molto importante in un sito web. In esso vengono salvati tutti i file multimediali, e non solo, che vengono caricati nel tempo nel sito web o nel blog.

WordPress supporta una vasta varietà di file multimediali e non:

  • immagini (.jpg, .jpeg, .png, .gif e .ico)

  • video (.mp4, .mpg, . mov, . wmv, . avi, . m4v, . ogv, .3gp, e .3g2)

  • audio (.mp3, .m4a, . ogg, e . wav)

  • file di Word

  • file di Excel

  • file PDF

  • file di PowerPoint

Per accedere alla libreria basta cliccare su media e avrai così accesso a tutti i file caricati. Alla stessa maniera si avrà la possibilità di aggiungere nuovi file tramite Aggiungi Nuovo. Nuovi file possono essere aggiunti anche durante la creazione di un articolo o di una pagina.

Le pagine di WordPress

le pagine di wordpress

La sezione delle pagine di WordPress, e composta dall’archivio di tutte le pagine create nel nostro sito denominata tutte le pagine e dalla sottosezione aggiungi pagina che ci porta a creare nuove pagine per il sito web.

A differenza degli articoli, le pagine possono essere organizzate in maniera gerarchica, associando cioè una o più pagine ad una pagina definita “genitore”. Inoltre non sono visualizzabili sul sito in maniera cronologica, ma secondo una tua precisa scelta.

La pagina principale del tuo sito web è la “homepage”. Essa può essere creata in due modi differenti:

  • pagina statica: una pagina creata direttamente a tuo piacimento con l’ausilio o meno di un Visual Page Builder
  • gli ultimi articoli: una pagina dove passeranno i tuoi ultimi articoli inseriti

I commenti su WordPress

i commenti su wordpress

La sezione commenti conterrà tutti i commenti ricevuti sui tuoi articoli del blog, se gli avrai abilitati precedentemente.

L'aspetto grafico di WordPress

aspetto grafico di wordpress

La sezione aspetto contiene la maggior parte della parte grafica del sito web. Seguendo questa guida su come usare WordPress per principianti puoi capire come è possibile modificare l’aspetto del tuo sito e personalizzare le opzioni di visualizzazione del sito web.

Le sotto sezioni dell’aspetto, hanno ognuna una funzione ben precisa:

  • temi: la sottosezione temi è quella parte dove viene posizionato il tema scelto da te. Di default WordPress, propone un tema predefinito chiamato Twenty Twenty. Ma cliccando su “aggiungi nuovo” si ha la possibilità di trovare svariati temi tramite il sito wordpress.org.
  • personalizza: accedendo su personalizza si potrà accedere alle varie opzioni del tema scelto. Da qui potrai variare il logo, i colori, i fonts, il background, l’header, le impostazioni delle pagine, del blog e tanto altro ancora. Ovviamente tutto ciò dipende dal tema scelto e dal fatto che sia freemium o premium.
  • widget: dalla sezione widget, vedi subito come si apra una maschera con tutti i widget messi a disposizione da WordPress da utilizzare nel tuo sito web. I widget sono degli elementi personalizzabili usati soprattutto nella sidebar e nel footer.
  • menu: nella sezione menu, puoi creare un menu a tuo piacimento. Decidi innanzitutto la struttura che vuoi dare al menu del tuo sito web. Una volta deciso il posizionamento, passi alla sua creazione utilizzando a piacimento una o più voci presenti nella sezione sinistra.
  • sfondo: nella sezione sfondo è possibile cambiare con dei colori a piacimento o con un immagine personalizzata, lo sfondo del tuo sito web.
  • editor del tema: dall’editor del tema scelto, hai la possibilità di modificare il tuo tema a piacimento. E’ consigliato però prima di apportare qualsiasi modifica, creare una versione child del tema scelto. Eseguendo questo passaggio fondamentale, sarà possibile effettuare tutte le modifiche sul tema child, senza richiare di perdere le variazioni fatte in caso di aggiornamento del tema originale.

Utilizziamo i plugin di WordPress

Utilizziamo i plugin di WordPress

La sezione plugin ci permette di installare, gestire o editare questi pacchetti di codici. La sezione si divide in:

  • plugin installati: dove potrai visualizzare tutti i plugin installati, accedere nelle impostazioni degli stessi per poterli così configurare dove possibile ed eventualmente aggiornarli.
  • aggiungi nuovo: da qui potrai caricare un nuovo plugin o effettuare una ricerca tra quelli disponibili per così poi scegliere.
  • editor dei plugin: come per l’editor del tema, anche nei plugin è possibile effettuare modifiche a piacimento. Resta il consiglio di effettuare le modifiche attraverso il tema child. 

Gestiamo gli utenti del sito web su WordPress

gestiamo gli utenti del sito web su wordpress

La sezione utenti puoi visualizzare tutti gli utenti iscritti al sito ed i ruoli a loro assegnati, aggiungerne di nuovi ed infine visualizzare il propio profilo. Cliccando su utenti potrai accedere su:

  • tutti gli utenti: potrai visualizzare tutti gli utenti iscritti al sito. Inoltre potrai assegnare o sostituire i ruoli di ogni singolo utente.
  • aggiungi utente: potrai aggiungere nuovi utenti manualmente assegnando loro un ruolo.
  • il tuo profilo: potrai accedere al tuo profilo e aggiungere informazioni aggiuntive a quelle già predefinite.

Usiamo gli strumenti di WordPress

usiamo gli strumenti di wordpress

La sezione strumenti ti mette a disposizione alcune funzionalità per la gestione del sito web:

  • strumenti disponibili: con questa funzione hai la possibilità di convertire le categorie in tag o viceversa.
  • importa: utilizzando la funzione importa puoi importare nel sito web articoli, commenti, media, feed e altro ancora, da altre piattaforme.
  • esporta: con la funzione esporta, potrai avere la possibilità di esportare contenuti a tuo piacimento dal sito web.
  • salute del sito: accedendovi potrai controllare lo stato di salute del sito web.
  • esporta dati personali: potrai effettuare l’esportazione di dati personali previa richiesta via email.
  • elimina dati personali: potrai effettuare l’eliminazione di dati personali previa richiesta via email.

Le impostazioni del sito web su WordPress

le impostazioni del sito web su wordpress

La sezione impostazioni ti permette di configurare le informazioni principali del tuo sito web, decidere quale sarà la tua homepage, gestire i commenti, i media e tanto altro. Cliccando su impostazioni potrai accedere:

  • generali: nelle impostazioni generali del tuo sito web, è possibile inserire informazioni inerenti al sito web come titolo e motto e url del sito web o impostare la lingua predefinita del sito, formato della data e dell’orario, ruolo da attribuire agli utenti.
  • scrittura: nelle impostazioni di scrittura puoi definire la categoria predefinita, il formato articolo e impostare i server di posta.
  • lettura: nelle impostazioni di lettura puoi decidere cosa la tua homepage deve mostrare, il numero di articoli da visualizzare in ogni singola pagina del blog e cosa mostrare per ogni articolo nel feed.
  • discussione: nelle impostazioni la discussione ti permette di gestire i commenti, gli spam e gli avatar.
  • media: nelle impostazioni dei media puoi impostare le dimensioni delle immagini in miniatura, media e grandi.
  • permalink: nelle impostazioni dei permalink puoi impostare la struttura degli url per i tuoi permalink e per i tuoi archivi.
  • privacy: nelle impostazioni della privacy puoi scegliere quale pagina della privacy puoi utilizzare o crearne eventualmente una.

Spero di essere stato chiaro ed esaustivo con la guida su come usare WordPress per principianti per approcciarsi a WordPress anche se nel momento della pubblicazione di questo articolo WordPress ha rilasciato la versione 5.5.

Buon lavoro!